GIULIO KALIANDRO: guarda in anteprima il video “Non toccate i bambini”

8

Dal 28 febbraio 2020 sarà in rotazione radiofonica e disponibile su YouTube “Non toccate i bambini” il nuovo singolo e videoclip di Giulio Kaliandro. Il brano anticipa l’uscita dell’omonimo album di Giulio Kaliandro, il terzo della sua carriera di rocker cantautore. Il disco, pubblicato dall’etichetta discografica Terzo Millennio Records sarà disponibile in tutti i digital store il 4 marzo. Dal video emerge l’anima rock dell’artista che si manifesta con uno sfogo di rabbia verso la difficile condizione dei bambini, vittime della vicenda di Bibbiano.

L’album, contenente 9 brani da lui composti, tratta della violenza sui bambini, tema che l’artista ha molto a cuore: “Non toccate i bambini” affronta il tema della violenza sui minori e la vicenda di Bibbiano. In “Gamines” racconta la difficile realtà affrontata dai bambini del Sud America, costretti a fuggire dai venditori di organi. Il brano “Tarant nuestr” è dedicato alla sua città natale e alle moltissime vittime dell’inquinamento dell’ex ILVA (compresi i suoi genitori), facendo particolare riferimento alla salute dei bambini.

Non toccate i bambini conta la collaborazione di musicisti di grande talento quali Andrea Braido, Luigi Schiavone (Enrico Ruggeri), Ricky Belloni (New Trolls), Rocco Lanzo (Anna Oxa, Toto Cutugno, Albatros), Cesare Capone (Toto Cutugno, Albatros), Daniele Perini (Tullio De Piscopo, Paolo Rossi), Mark Jarrett e giovani talenti come Marco Pappolla, Antonello Balata e il maestro/poeta Norman Zoia, autore di 4 testi.
In questo progetto di matrice puramente Rock, si evince la spiccata attitudine di Kaliandro a questo genere, ma anche la notevole versatilità musicale, frutto di decenni di passione, esperienza e studio.

Al progetto partecipa in qualità di special guest l’amico e prestigioso chitarrista Andrea Braido, che ha suonato con artisti del calibro di Vasco Rossi, Pausini, Ramazzotti, Zucchero, Celentano, Mina.

Giulio Kaliandro, rocker, cantautore e produttore discografico, nasce a Taranto e da giovanissimo si trasferisce a Milano per realizzare i suoi progetti artistici. Comincia a studiare musica e composizione già dalla tenera età di sei anni: nasce così una passione che lo accompagnerà negli anni avvenire e che si concretizzerà nel lavoro della sua vita.

Ben presto si fa notare per le sue doti di polistrumentista/cantante ed inizia a collaborare, produrre e suonare con artisti famosi italiani ed internazionali quali Rick Wakeman degli YES, Billy Preston, Sam More, Banco del Mutuo Soccorso, Amanda Lear, Toto Cutugno, Albatros, Vince Tempera, Maurizio Vandelli, Roberto Cacciapaglia, Mauro Pagani, Le Vibrazioni e Francesco Sarcina, Aida Cooper, Pino Scotto, Vanadium, Mia Martini, e molti altri.

Con alcuni di questi artisti gira il mondo in Tour, esibendosi nei più importanti teatri, palazzetti, stadi e locali live.

La sua carriera conta l’incisione di otto 45 giri, due dischi Mix e la pubblicazione di due album quali “Kaliandro- Reggata del sud” e “KS – On Fire”, nato dalla collaborazione con la sua band Glam- Rock, con la quale partecipa a molti programmi e manifestazioni canore in onda su reti RAI e MEDIASET.

Giulio vince numerosi premi importanti, tra cui due Ambrogini d’ oro (massima onoreficenza della città di Milano), Premio Rino Gaetano ’84 su Rai 1, Premio Stefania Rotolo, Premio Breil ’84 per l’operosità artistica e Premio Boario Terme, condotto da Mike Bongiorno su Canale 5.

Insieme a Roberto Cacciapaglia realizza tra i più importanti jingles pubblicitari e compone musiche d’accompagnamento per documentari, tra i quali emerge quello della Testa Rossa Ferrari che fa il giro del mondo.

A marzo 2020 in tutti i webstore uscirà il suo terzo album “Non toccate i bambini”.

Facebook: https://www.facebook.com/jules.supremo

8 Responses

  1. Massimo

    Giulio, una forza spaventosa sia musicalmente che come contenuto, Il pezzo spacca!!! Ti devo confessare che sono pazzo, ogni volta che lo sento, del tuo grido ” Non toccate i bambini”. Ti entra bella pelle, ti fa pensare ma artisticamente Grande.Complimenti!!!

    Rispondi
  2. Schittekate Henri Michel

    Grande brano toccante che dovrebbe far riflettere ai politici e a tutti noi i bambini non si toccano e Kaliandro lo dice con determinazione e forte un brano rock ma fateci caso con molte sfaccettature sentite le tastiere e l’incrocio bel basso suonato da lui come lo corporizza beh un super brano grazie Giulio sei un grande artista senza paura sapendo al momento chi governa un grande applauso grande 🎸🎶❤

    Rispondi
  3. Giuseppe

    Cosa non si è disposti a fare pur di ottenere una briciola di visibilità a fine carriera.
    Poveri bimbi di Bibbiano, sfruttati da ogni sciacallo.
    Povero rock.

    Rispondi
    • Giulio Kaliandro

      Leggo ora il tuo squallido messaggio, TU che non hai il coraggio di mettere il tuo cognome per non farti eventualmente contattare…codardo come tutti quelli che si nascondono e intanto sputano sentenze ed accuse su chi non conoscono, o forse ci conosciamo ma non hai le palle per venire allo scoperto !!! Non ho bisogno di avere visibilità, grazie a Dio ne ho abbastanza e a fine carriera ci arriverò dopo morto, da vivo mai, anzi, spero di poterti incontrare così ti metto a posto, demente del cazzo !!! Tutto il mio album e diversi brani sono dedicati ai bambini, compreso GAMINES scritto 29 anni fa e pubblicato già allora..come puoi vedere non è roba di oggi, testa di cazzo…se ti dà fastidio che difendo i bambini di Bibbiano FOTTITI PURE, e vuol dire che sei un sinistroide del cazzo poiché solo a loro da fastidio questa faccenda….. sciacalli siete voi, quelli come te che accusate le persone per nulla.. per quanto riguarda il rock??? Sono nato e morirò Rocker sennò NON avrei potuto partecipare al MONSTERS OF ROCK e fatto altre cose importanti…tu invece, a parte che fare le seghe alle scimmie cosa fai nella vita ?? Chi cazzo sei ??? Come ti chiami?? Magari sei anche uno di quei quattro stronzi invidiosi che hanno suonato o qualcuno che suona attualmente con me e che non ha il coraggio di dirmi in faccia quello che hai scritto.. Ebbene, cazzi tuoi se non vali una sega e non farai mai niente nella tua vita.. Se hai una briciola di coglioni vieni fuori così ne parliamo faccia a faccia, sennò VAFFANCULO E SPARISCI, MERDA DISUMANA !!!

      Rispondi
  4. Lorena

    Davvero Complimenti un CD completo che più ascolti e più ti piace e con dei contenuti che faranno la differenza, almeno moralmente per chi ha subito abusi e soprusi… E sarà un piccolo aiuto per i parenti delle persone decedute a causa dell’inalazione di sostanze tossiche…visto che i proventi del CD saranno destinati ad opere meritevoli e… Sono sicura che per una volta ciò che raccogliere andrà a chi ne ha bisogno davvero… Grazie Giulio Kaliandro

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.