C’ESCO e i Musicanti di Brahma: guarda in anteprima il video “ll Gioco del Silenzio”

Al gioco del silenzio ci giocavo da bambino, a scuola, ricordo bene le sensazioni: Il timore di non riuscire a resistere, la voglia di farcela per vedere il sorriso della maestra, il rumore della lancetta che batteva i secondi. Ricordo che per me era difficile, per altri invece era solo un modo per potersi “ribellare”, e quindi sentivi dei bisbigli provocatori. Ricordo che il mio pensiero era: “Ma perché parlano? Non riescono a resistere?” Ora invece credo che se non fossi stato il bambino sensibile, fragile e insicuro che ero mi sarei messo all’ultimo banco insieme ai maleducati irrispettosi a cui non fregava niente di sentirsi dire “bravo”…”

Da consapevoli continuiamo a giocare, siamo degli esperti giocatori, potremmo vincere tutti una coppa. Stare in silenzio è comodo, se stai zitto nessuno ti potrà mai dire di aver detto una “stronzata”, se non prendi una posizione nessuno potrà contestarla. Evitiamo i fastidi, scappiamo dalle responsabilità sociali che sono fondamentali per rimanere umani e vivi, rincorriamo “bisogni” superflui, ci poniamo obiettivi frivoli e spesso materiali, mettendo al secondo posto le persone e i rapporti, stiamo lasciando andare tutto per inerzia, senza prendere posizioni…

Ovviamente, grazie a loro, non solo a Dio, ci sono molte persone che si sbilanciano, si espongono, prendono posizione, coinvolgono e uniscono le persone. Questo brano è dedicato a loro e a tutti quelli che scendono in piazza e alzano la voce quando qualcosa non va. La speranza è quella di far riflettere sul problema sociale peggiore che c’è: La mancanza di unità tra le persone, perché essendo così “distanti” facciamo in modo che i potenti abbiano molta più facilità a gestire le nostre vite da formichine, continuando imperterriti a uccidere le persone e il pianeta in nome del profitto…

C’esco e i Musicanti di Brahma: Un progetto nato a inizio 2016 dal cantautore Francesco Bertoletti (C’esco), Una musica energica e d’impatto, di stampo cantautorale, con un sound molto ricco, dove trovano spazio sia strumenti acustici ed elettrici tipici del rock o del folk classico, come chitarre, violino e batteria, sia strumenti etnici quali il didgeridoo, il bouzouki, il banjo o la Baglama.

Nell’Agosto 2016 partecipano in formazione ridotta al Liga Rock Park Contest piazzandosi in finale con il brano “Mutazione”, canzone che da il titolo al loro primo lavoro discografico uscito il 19 maggio 2017. L’estate dello stesso anno risulterà essere molto attiva, infatti C’esco e i suoi Musicanti vengono chiamati a suonare nei migliori festival della provincia di Lecco riscuotendo molto successo. Qui trovano occasione di aprire a: Gli Statuto, Folkabbestia, Gazebo Penguins, España Circo Este.

A Novembre 2017 si piazzano in semifinale al Tour Music Fest X edizione. Nel 2018 riescono a far parte dei 150 artisti selezionati per partecipare al contest 1MNext di iCompany che da la possibilità a 3 artisti di esibirsi al concerto del 1° Maggio in piazza San Giovanni a Roma.

La band allarga gli orizzonti, la stagione 2018 parte con il 1° Maggio in piazza Vecchia a Bergamo, insieme agli Arpioni e Filippo Andreani, continua con la Festa delle Musica di Mendrisio (CH) e si conclude con il Wisdom and Wonder Festival a Wageningen (NL) il 15 Settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.