BIBA ci consiglia 5 brani per dire ciò che di solito non si dice

Biba è la nuova promessa di Romolo Dischi, una massa indomabile di capelli biondi e un paio di occhiali spessi, spavalda e allo stesso tempo timida, ha pubblicato questo primo ottobre un brano dal titolo Le cose che non mi dici e per l’occasione le abbiamo chiesto quali altre canzoni consiglierebbe per chi deve dire qualcosa che non si dice.

Odio suonare – Fast Animal e slow Kids

È tutto ciò che chiunque fa musica, anche solo per cinque minuti, pensa e non ha il coraggio di dire. Tutti odiamo suonare perché è una responsabilità immensa, le tue parole diventano di tutti, possono condizionare pensieri e atteggiamenti. Ma come tutte le cose che ci danno fastidio, non riusciamo mai a farne a meno. Diventano necessità.

Sentivo l’odore – Carmen Consoli

Il tradimento è sempre un argomento tagliente. Sentirsi un ripiego ancor peggio. “Sentivo l’odore” è il coraggio di ammettere di essersi pentiti di non aver fatto determinate scelte, o aver detto determinate cose pur di rimanere aggrappati ad un qualcosa. Inutile ribadire il mio viscerale attaccamento alla cantautrice e al suo modo di comporre.

Valvonauta – Verdena

Valvonauta è una corsa in autostrada a duecento all’ora. È la canzone che sento sempre quando scorgo il sopraggiungere di una nuova dipendenza che non necessariamente deve essere legata ad un oggetto.

Vita spericolata – Vasco Rossi

Ognuno sogna una vita come quella cantanta da Vasco, spericolata dall’inizio alla fine perché in fondo è il brivido che conta. Questa canzone ha segnato un momento cruciale nella mia “carriera”, mi ha fatto tornare sui miei passi, ricredendomi (cosa che avviene raramente), e mi ha fatto capire che alla fine “chissenefrega” di quel che sarà resta la musica e le persone con cui la condividi.

Altrove – Morgan

È tutto quello che avrei voluto scrivere parlando a me stessa ogni volta che mi fisso allo specchio per più di dieci secondi. Grazie Morgan.

https://www.facebook.com/bibamusicofficial/

Tags

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.