E’ morto Chuck Mosley, ex frontman di Faith No More e Bad Brains

E’ morto Charles Henry Mosley, noto come Chuck Mosley (Hollywood, 26 dicembre 1959 – 9 novembre 2017), noto per essere stato il primo cantante dei Faith No More.

La morte è sopravvenuta a “causa delle sue dipendenze”, a dare l’annuncio della scomparsa è stata la famiglia del cantante statunitense.

Nel 1977 incontra Bill Gould, al quale si unirà come tastierista nel gruppo The Animated, nel 1979, e nel 1984 si unirà al gruppo post-punk di San Francisco, Haircuts That Kill, fino alla sua entrata nei Faith No More. Rimarrà col gruppo fino al 1988, dando voce agli album “We Care a Lot” e “Introduce Yourself” anno in cui verrà sostituito da Mike Patton.

Successivamente si unirà ai Bad Brains per una sessantina di concerti tra USA e Europa, fino al gennaio 1992.

Affidato a Facebook il messaggio di saluto dei Faith No More:

È con enorme dolore che veniamo a conoscenza della morte del nostro amico e compagno di band Chuck Mosley. Era un forza della natura spericolata che proiettava con convinzione e ci ha aiutati a sviluppare un’originalità che non avremmo potuto sviluppare in quel modo se lui non ne avesse fatto parte. Ci reputiamo molto fortunati ad essere riusciti a esibirci ancora una volta con lui in una reunion messa su per la pubblicazione del nostro primo album. Il suo entusiasmo, il suo umorismo, il suo stile e la sua spavalderia ci mancheranno tantissimo. Eravamo una famiglia, una famiglia strana e disfunzionale e saremo per sempre grati per il tempo condiviso con lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *