E’ morto a 62 anni Tommy Ramone, il batterista originale dei Ramones

E’ morto ieri, all’età di 62 anni a causa di un cancro al fegato, Tommy Ramone pseudonimo di Tamás Erdélyi (Budapest, 29 gennaio 1952 – New York, 11 luglio 2014). Nato in una famiglia di ebrei ungheresi e cresciuto a Forest Hills nel Queens, uno dei quartieri di New York fu fondatore e batterista dei Ramones, la più importante punk rock band nella storia della musica.

È stato lui a spingere gli altri tre ragazzi di Forest Hills a formare una band: tra il 1974 e il 1978 suonò la batteria e co-produsse tre dischi della band (sostituito da Marky Ramone – Marc Bell). Dopo esserne uscito, co-produsse altri due dischi della band: Road To Ruin del 1978 e Too Tough To Die del 1984.

Tamás era rimasto l’unico membro vivente fra i fondatori dei Ramones: fra il 2001 e il 2004 morirono il cantante Joey Ramone, il bassista Dee Dee Ramone e il chitarrista Johnny Ramone.

Tommy aveva uno stile di vita troppo distante dagli altri membri della band: era una persona molto più tranquilla. Dee Dee disse relativamente al suo stile di vita:

« Era fantastico per un ragazzo di ventun’anni andare al supermercato a comprarsi delle patate e gli ingredienti per farsi un hamburger per cena quando io ad esempio passavo il tempo a mangiare patatine fritte e droga.» (Dee Dee Ramone)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.