“SHE ROCKS! Giornaliste musicali raccontano”, esce il 24 marzo il libro di Alessandra Izzo

La critica musicale è dominata da uomini: colti, preparati, divertenti, ma pur sempre uomini.
Con questo libro Alessandra Izzo ribalta il cliché e ripercorre la storia della musica attraverso la sensibilità e la visione delle donne. Lo fa tessendo i tanti racconti in prima persona.

L’autrice parte dalla propria esperienza, intrecciandola con quella di giornaliste, speaker radiofoniche e conduttrici tv che, dagli anni Sessanta a oggi, si sono occupate e si occupano di musica e alcune in particolare di rock.

Professioniste che hanno avuto il coraggio, la forza, la tenacia e una bella dose di sfrontatezza nello sfidare un mondo tutto al maschile.

SHE ROCKS!

Giornaliste musicali raccontano
di Alessandra Izzo

Volo Libero Edizioni
www.vololiberoedizioni.it

Alessandra Izzo nasce “artisticamente” parlando, nei primi anni ‘80 come attrice , conduttrice e autrice. Dal 1993 al 2016 prende una pausa dal palco e lavora come giornalista e ufficio stampa di cinema e musica.
Ha scritto per varie testate tra le quali Rolling Stone, Duellanti e Rockstar.

In radio ha curato alcune trasmissioni su Radio Due, con la conduzione di Riccardo Pandolfi e di Sergio Mancinelli.
Ha portato in Italia la musa rock/ groupie legend, Pamela Des Barres per il lancio di suoi libri culto quali “I’m With the band – Sto con la Band” e “Let’s spend the night together” (di cui ha scritto anche la prefazione), entrambi editi da Castelvecchi.

Ha scritto la sua prima opera “Frank e il resto del mondo” dedicata al suo mentore, Frank Zappa. Il libro è uscito il 4 Dicembre 2013 , ovvero nel giorno del ventennale dalla morte di FZ per Curcio Edizioni.

Nel Novembre del 2015 esce il suo secondo libro , scritto con il collega Tiziano Tarli “Italian Night Clubbing- Deliri , follie e rock and roll negli storici club del Belpaese” – Arcana Edizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.