SCORPIONS: esce il 24 novembre “Born to Touch Your Feelings” con le migliori rock ballad

Storici alfieri di un “heavy metal melodico” e autori di famosissime ballad, gli Scorpions tornano domani, venerdì 24 novembre, con un’imperdibile raccolta dei loro più grandi successi e tre novità: “Always Be With You” (scritta da Rudolf Schenker dopo la nascita del suo ultimo figlio), “Melrose Avenue” (firmata da Matthias Jabs e dal sapore tipicamente californiano) e “Follow Your Heart” in una nuova versione 2017.

L’idea nasce in una giornata d’autunno del 2017, a New York. Gli Scorpions hanno dato inizio al loro tour americano dal Madison Square Garden, la più leggendaria tra le leggendarie arene rock. Con più di 20mila fan in attesa, lo show è sold-out da settimane. Alcuni hanno pagato un biglietto più di 600 dollari. A un certo punto, Klaus Meine, il leader degli Scorpions, annuncia una ballad che di solito non è nella scaletta americana: “Wind Of Change”. 20 mila persone iniziano a cantare a cappella, con il cuore e la massima empatia. «Al giorno d’oggi le ballad sono il top della musica rock», ha spiegato Meine, «se sono scritte bene, vanno direttamente al cuore dei fan».

Le ballad sono i diamanti nella moltitudine delle canzoni, le particelle elementari della musica rock. Le ballad fluttuano nell’aria, senza peso e senza sforzo, e si fissano giuste giuste nella parte emotiva del nostro cervello, l’ippotalamo. E gli Scorpions, si sa, sono riconosciuti in tutto il mondo per essere i maestri delle ballad.

«Crescendo, ascoltavamo obiettivamente più Elvis, i Rolling Stones o Little Richard piuttosto che Mozart o Haydn», ha raccontato il fondatore degli Scorpions, Rudolf Schenker, «ma alla fine la musica che ci ha influenzato più profondamente e seriamente è la classica, che ascoltavamo fin da piccolissimi. E questo non possiamo negarlo».

Anche Kirk Hammet, chitarrista dei Metallica una volta ha affermato: «La differenza tra noi e gli Scorpions si può vedere bene nelle ballad: noi abbiamo il blues nel nostro sangue, loro hanno la musica classica».

Ora gli Scorpions hanno raccolto le loro ballad più belle e leggendarie, tra cui “Send Me An Angel”“Still Loving You” e “Holiday” e ne hanno aggiunto 3 nuove. Il titolo “Born To Touch Your Feelings”, canzone nel 1977, riassume perfettamente il credo di Klaus Meine, Rudolf Schenker, Matthias Jabs, Pawel Maciwoda e Mikkey Dee. «Perché il significato di una ballad va sempre in profondità, non sorprende quindi che una canzone come “Wind Of Change” sia accolta con un tale entusiasmo anche oggi. I fan non la collegano certo alla caduta del Muro di Berlino e alla Cortina di ferro ma alla loro situazione attuale, al desiderio di cambiamento, alla loro speranza in un mondo senza minacce nucleari e senza guerre civili», ha spiegato Klaus Meine.

Tracklist:

  • Born to Touch Your Feelings (MTV Unplugged Studio Edit)
  • Still Loving You (Comeblack Version)
  • Wind of Change (Comeblack Version)
  • Always Somewhere (2015 Remaster)
  • Send Me an Angel (NEW Acoustic Version 2017)
  • Holiday (2015 Remaster)
  • Eye of the Storm (Radio Edit)
  • When the Smoke Is Going Down (2015 Remaster)
  • Lonely Nights
  • Gypsy Life
  • House of Cards (Single Edit)
  • The Best Is Yet to Come
  • When You Came into My Life (MTV Unplugged Studio Edit)
  • Lady Starlight (2015 Remaster)
  • Follow Your Heart (NEW Version 2017)
  • Melrose Avenue (NEW SONG)
  • Always Be with You (NEW SONG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.