LOREENA McKENNITT: esce il 1 Novembre il disco dal vivo “Live at The Royal Albert Hall”

Dopo i tour europei, primaverili ed estivi, a cui hanno assistito più di 80.000 persone, l’artista canadese, indipendente in tutto e per tutto, Loreena McKennitt annuncia che il suo nuovo album uscirà il 1 novembre 2019.

Live at The Royal Albert Hall è stato registrato durante il suo concerto del 13 Marzo, parte del tour primaverile, nel prestigioso teatro londinese risalente al 1871. L’uscita, su due dischi, contiene tutte le 20 canzoni del concerto, sette delle quali non sono mai state pubblicate come tracce dal vivo, di cui sei dal suo ultimo album “Lost Souls” (2018) la sua prima registrazione di canzoni originali dal 2006. L’uscita sarà disponibile attraverso lo store online ufficiale della McKennitt e tramite alcuni rivenditori selezionati in tutto il mondo, così come attraverso tutti i servizi di distribuzione digitale.

“E’ stata un’esperienza meravigliosa esibirsi alla Royal Albert Hall con tutta la ricchezza della sua storia ai nostri piedi. Inoltre, è stato gratificante poter invitare alcuni dei musicisti che hanno suonato in Lost Souls ad esibirsi dal vivo con noi e condividere questo evento unico. Sono felice che sia stato registrato per i posteri” ha detto la McKennitt

L’uscita del disco fa seguito alle tappe primaverili ed estive del suo Lost Souls Tour, che ha visto la pluripremiata cantautrice e musicista esibirsi in 49 concerti in 13 paesi europei. Molti di essi si sono svolti in magnifici locali storici, come il teatro Odeo di Erode Attico di Atene, considerato da molti uno dei migliori teatri all’aperto del mondo.

Questa volta la McKennitt, che si era già esibita alla Royal Albert Hall nel 1993, aprendo per il musicista-compositore britannico Mike Oldfield, era l’headliner con cinque musicisti special guest che si sono uniti a lei per il concerto.

Nell’album sono presenti anche il percussionista egiziano Hossam Ramzy, scomparso l’11 settembre, il chitarrista flamenco di fama mondiale Daniel Casares, i musicisti canadesi Ben Grossman alla ghironda, al bodhrán, alla fisarmonica e alle percussioni e Ian Harper alle puilleann pipe, alla bombarda, al clarinetto turco, ai flauti ed ai whistle. L’artista spagnola Ana Alcaide ha suonato la nyckelharpa. Loreena è stata anche accompagnata dai suoi compagni musicali di lunga data Brian Hughes alle chitarre, oud e al bouzouki irlandese, Caroline Lavelle al violoncello, Hugh Marsh al violino, Dudley Philips al contrabbasso e al basso, e Robert Brian alla batteria e alle percussioni.

È stato un anno impegnativo per la McKennitt. Recentemente è apparsa nel film indipendente canadese “Road to the Lemon Grove” come ‘la voce di Dio’, attualmente proiettato in selezionati cinema canadesi.

L’eclettica miscela celtica di musica pop, folk e world music della McKennitt ha venduto oltre 15 milioni di album in tutto il mondo. I suoi lavori sono stati dischi d’Oro, Platino, e multi-Platino in 15 Paesi di quattro Continenti. È stata nominata due volte per un Grammy Award e ha vinto due Juno Awards e un Billboard International Achievement Award.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.