Ascolta “Bright”, il primo estratto dal nuovo album dei Drink to Me

È arrivato il momento di farvi ascoltare il primo estratto da “White Bright Light”, il nuovo album dei Drink To Me, in uscita il 14 ottobre 2014 in formato fisico e digitale per 42 Records.

“White Bright Light” è stato prodotto dai Drink To Me con Alessio Natalizia (Walls, Not Waving, Banjo or Freakout…) ed è stato registrato tra Pivrone (Ivrea) e Bologna. Di registrazioni, mix e mastering si è occupato Andrea Suriani che già aveva collaborato con il gruppo per “Brazil” e “S”•

Bright, il primo estratto dal disco, può essere considerato una sorta di manifesto.

Marco Japoco Bianchi, voce del gruppo, anche noto per il suo progetto solista a nome Cosmo, la racconta così:
“Bright, ovvero l’inizio del viaggio chiamato “Bright White Light”. Il primo capitolo di una storia che attraverserà tutto il resto del disco.
Il protagonista è in pena crisi mistica, rapito da qualcosa che non riesce a descrivere, si ferma sotto la pioggia, prova a sentirne la consistenza e l’odore sull’asfalto caldo. Presto dimenticherà tutto.
Musicalmente è il risultato della fusione di tre o quattro delle improvvisazioni realizzate nell’arco degli scorsi due anni. Contiene campioni di svariata provenienza, tra cui roba Motown e la voce di Clod degli Iori’s Eyes. Ci sono synth modulari nella strofa, un beat ridotto all’osso e altre trovate firmate Alessio Natalizia. Gli ultimi synth che si sentono sono ideati e scritti da Andrea Suriani. In poche parole: si tratta del pezzo più complesso e rimaneggiato del disco, il frutto di un vero e proprio lavoro collettivo”.

Testo:

and suddenly I touch my skin
it is burning burning burning
all of my memories are gone
I swear it’s true, it’s true, it’s true
I don’t even remember my name
I can’t recall my favourite songs
I miss something that I don’t know
I swear it’s true, it’s true, it’s true

I’m done
I made it all the way through this day
I’m walking aimlessly, I’m ok
I just need to fall asleep right away
I stand still
you know, I love the smell of the rain
when the road is hot and dry
I’m surprised
I close my eyes, I don’t feel the pain the pain
the pain, the pain
oh no, I’m not sad
I’m just way too tired
to drag myself out of the water
I draw a line right here on my chest

and suddenly I touch my skin
it is burning burning burning
all of my memories are gone
I swear it’s true, it’s true, it’s true
I don’t even remember my name
I can’t recall my favourite songs
I miss something that I don’t know
I swear it’s true, it’s true, it’s true

I know
somebody noticed me, I don’t care
I listen to the sound the rain
I remember when I was just a child
I feel so high
oh no, I’m not sad I’m just way too tired to drag myself out of the water
I draw a cross right here on my chest
‘cause time is running out of time
I face it everyday and try
to name all the things I do
I’m drifting this is my breakthrough
if god was a kind of ghost
he would be haunting my head
some raindrops are sliding down along my neck
I don’t move

and suddenly I touch my skin
it is burning burning burning
all of my memories are gone
I swear it’s true, it’s true, it’s true
I don’t even remember my name
I can’t recall my favourite songs
I found something I was looking for
then it turned turned turned
bright
bright
bright
white
light

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.