TOOL in concerto giovedi 13 Giugno a FIRENZE Rocks 2019

Firenze Rocks continua a svelare gli headliner che saliranno sul palco della Visarno Arena di Firenze il prossimo giugno. Dopo ED SHEERAN (14 giugno) e THE CURE (16 giugno) questa è la volta dei TOOL, che si esibiranno nella prima giornata del festival ovvero giovedì 13 giugno.

TOOL

Unica data in Italia
Giovedi 13 giugno 2019 – FIRENZE
Visarno Arena – Firenze Rocks 2019

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/firenzerocks2019
– in anteprima tramite l’App ufficiale dalle 10:00 di giovedi 25 ottobre
– vendita generale dalle 11.00 di venerdi 26 ottobre

Posto Unico > 63,25€
PIT 1 > 74,75€
Pacchetto Rocks Party > 323,25€

Originaria di Los Angeles, i Tool sono formati dal batterista Danny Carey, il chitarrista Adam Jones, il vocalist Maynard James Keenan e il bassista Justin Chancellor. La band ha vinto tre Grammy Awards, si è esibita in svariate tournée mondiali e pubblicato 4 album in studio che hanno raggiunto i vertici delle classifiche.

L’album di debutto, Undertow (1993), segna l’ingresso della band sulla scena alternative metal, il cui successo si consolida con il secondo disco, Ænima nel 1996.
I Tool si caratterizzano fin dall’inizio per la loro sperimentazione musicale, arti visive e un messaggio di costante evoluzione.

Il successo di pubblico e critica continua con i dischi Lateralus (2001) e 10,000 Days (2006).
Lo stile della band è unico e trascende i generi mescolando progressive rock, psychedelic rock e art rock.

FIRENZE ROCKS 2019

13 giugno: TOOL (unica data italiana)
14 giugno: Ed Sheeran
16 giugno: The Cure (unica data italiana)
Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/firenzerocks2019

In scena dal 13 al 16 giugno 2019 alla Visarno Arena di Firenze, il festival, giunto alla sua terza edizione, si prepara a bissare il successo delle annate precedenti che hanno visto convogliare oltre 350.000 spettatori giunti da tutto il mondo e portato sul palco stelle del calibro di Guns ‘N’ Roses, Aerosmith, Eddie Vedder, Foo Fighters, Ozzy Osbourne, Iron Maiden e System of A Down.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.