Connect with us

Hi, what are you looking for?

Festival

Speciale HOME FESTIVAL 2014: dal 4 al 7 Settembre 2014 a Treviso

HOME FESTIVAL 2014
5° EDIZIONE
4 / 5 / 6 / 7 Settembre 2014
ZONA DELLA DOGANA – TREVISO

La quinta edizione dell’Home Festival si presenta densa di eventi, dove la musica live rimane la padrona di casa, con ben 11 aree spettacolo, 8 palchi e 200 concerti, l’evento europeo del 2014 per la celebrazione dei 40 anni dalla formazione dei Ramones, con la straordinaria presenza di Marky Ramone e in collaborazione con il RAMONES MUSEUM di Berlino. L’ottava edizione di Elvis Day per rivivere gli anni del rock&roll a Treviso, dove sveleranno alcune anticipazioni su quello che succederà nel 2015.

L’edizione 2014 arriva giovedì 4, venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 settembre nella consueta location zona della Dogana a Treviso. Non sarà il festival gratuito più grande d’Italia, ma a € 4.99 sicuramente (clicca qui per acquistare biglietti e abbonamenti), il più economico d’Europa!

Gli orari delle principali esibizioni:

Giovedi 4 Settembre 2014

RIZLA+ Stage
19.30 NOYZ NARCOS + Fritz da Cat
21.15 BLUVERTIGO
00.00 Christian Effe

Circus Stage
18.45 Svertexx
20.30 Jack Jaselli
23.15 Train To Roots
00.30 Chandelier (Matty Hell DJ – Fede Kuz – Gummies Noise – Donato Deejay)

Jack Daniel’s Stage
18.45 Foxhound
20.30 Redrum Alone
23.15 Maria Antonietta
00.30 M+A

Ramones Stage
20.30 Videogirl
22.00 Tempesta
23.30 Andead
01.00 DJ Pippo Cityrocker

Elvis Days Stage
17.30 Dj Axel Woodpecker & Doo-Wop Boogiedancers
19.15 Eva D Be
20.30 The Jailhousers
22.00 Anita Cammarella e Davide Facchini Duo
23.30 The Metronomes

Venerdi 5 Settembre 2014

RIZLA+ Stage
19.45 Clementino
21.30 Afterhours
00.00 Rumatera

Circus Stage
19.00 Sica
20.45 Marky Ramone with Wardogs
23.00 Modena City Ramblers
01.00 Origami (Cosmic Cowboys Gilo e Pech)

Jack Daniel’s Stage
19.00 Anansi
20.45 Sick Tamburo
23.00 Monaci del Surf
01.00 Peter Punk

Ramones Stage
18.15 Lovin Dolls
19.45 Merendine
21.15 The Sade
22.45 Orion
00.15 Impossibili

Elvis Days Stage
17.30 Dj Axel Woodpecker & Doo-Wop Boogiedancers
19.15 Eva D Be
20.30 Anita Cammarella e Davide Facchini Duo
22.00 Ketty & The Middle Tones
23.30 Las Vegas On Stage

Sabato 6 Settembre 2014

RIZLA+ Stage
20.00 Salmo, Nitro, En?gma, Jack The Smoker & Dj Slait
22.00 The Bloody Beetroots Live
00.00 The Chainsmokers Louders! + Colors Splash Party

Circus Stage
19.15 His Electro Blue Voice
21.00 Dope D.O.D.
23.15 Destrage
01.30 Party Hard (Dj Christian Effe – Genny Mirtillo)

Jack Daniel’s Stage
18.15 Boxed In
19.15 Crushed Beaks
21.00 Extrema
23.15 Pink Holy Days

Ramones Stage
19.00 Jam Session Gabbas
20.30 Romanez
22.00 Latte+
23.30 Mothercare
01.00 Dj Ringo

Elvis Days Stage
17.45 Dj Axel Woodpecker & Doo-Wop Boogiedancers
19.15 Genny Mirtillo
20.30 StiCash
22.00 Red Cadillac
23.30 Jumping Bop
00.30 Matthew Road
Dj Axel Woodpecker

Domenica 7 Settembre 2014

RIZLA+ Stage
19.00 Los Massadores
21.00 Elio e Le Storie Tese
23.15 La Pegatina

Circus Stage
18.15 Rex Mida (Bad Spirits & Friends)
20.00 Emis Killa, Joe T. Vannelli & Blocco Recordz
22.30 The Bluebeaters
00.30 Talco
01.30 Bad Spirits & Friends

Jack Daniel’s Stage
17.30 Alessandro Cenedese
18.15 Black Beat Movement
20.00 Rezophonic
22.30 The Bastard Sons of Dioniso
00.30 Selton

Ramones Stage
18.00 Rockaway Bitches
19.30 Lobotomies
21.00 Long Road
22.30 Cooper
00.00 Dj Roger Ramone

Elvis Days Stage
16.30 Dj Axel Woodpecker & Doo-Wop Boogiedancers
19.30 Country Strong Band
21.00 Genny Mirtillo + Dj Miss Glory Boy
22.30 Positiva

Associazioni Stage
Il mondo delle associazioni vi aspetta nell’area a loro dedicata pronte a rispondere alle vostre domande ed a stimolare la vostra voglia di conoscenza di discipline come Zumba, Yoga, Krav Maga, Softair, Danza Classica e Moderna, Balli Country, Balli Latino Americani e tanto altro.

clicca sull’immagine per ingrandire gli orari

home-treviso-orari-2014

Come arrivare all’HOME FESTIVAL

Centomila persone, per muoversi, hanno bisogno di decine di migliaia di auto, moto e biciclette. Per questo, per arrivare nell’area della Dogana nei quattro giorni dell’Home Festival è necessario sapersi muovere. La location è sempre la stessa, attaccata ad uno degli svincoli sulla tangenziale della regionale 53 (in via Serenissima). È caldamente consigliato il “car sharing” e il “car pooling” per chi arriva da distante. Per i trevigiani, la via più semplice è quella della bicicletta o della moto che permette di avvicinarsi di più all’area dei concerti.

Per il secondo anno consecutivo, saranno a disposizione dei bus navetta gratuiti (per sabato 6 settembre), pagati dall’organizzazione, che il sabato (data nella quale è atteso il maggior afflusso di persone) faranno tre fermate lungo il Put: davanti alla stazione ferroviaria, davanti Porta Santi Quaranta e Porta San Tommaso.

Per quanto riguarda i parcheggi nella zona, ne sono stati previsti quattro per le auto e sono raggiungibili direttamente dal centro storico di Treviso, seguendo le direttrici principali del traffico e le indicazioni lungo Strada Boiago, via Noalese e Strada Sant’Agnese, oppure dalla rotonda di via Adige (sulla Sr 53) o ancora provenendo dall’aeroporto e girando alla stessa rotonda.

Quest’anno è cambiato l’ingresso all’area e quindi ci sarà un po’ meno da camminare lungo lo stradone di via Serenissima. In ogni caso, per chi volesse far prima, saranno realizzati anche due spazi per bici e moto proprio a ridosso dell’ingresso. Per i disabili, corsie preferenziali e area di sosta direttamente all’ingresso dell’area.

parcheggi-homefestival

Non Solo (Tanta) Musica

Le attività che si potranno fare dal 4 al 7 settembre sono tantissime, i cancelli si apriranno tutti i giorni tra le ore 16.30 e le 17.00, ci saranno aree tematiche e di intrattenimento che consentiranno a tutti i partecipanti di entrare subito nell’atmosfera di un vero festival attraverso sport, relax, arte e letteratura, esibizioni di buskers, danza e spettacoli circensi, performance artistiche, mostre, conferenze, giochi, giostre, ristoranti al coperto e un mercatino con le bancarelle, avendo così la possibilità di vivere un’esperienza unica nel corso della giornata.

La manifestazione trevigiana vanterà un’intera area dedicata alle arti visive e performative, alla narrativa, al fumetto, all’illustrazione e all’intrattenimento. Attraverso un vivace programma di incontri, dibattiti e workshop, il pubblico avrà l’occasione di conoscere da vicino artisti e autori che, grazie al loro carattere innovativo, si stanno distinguendo nel panorama artistico-culturale nazionale.

Play Tour Van Stage è una roulotte vintage adibita a vero e proprio palco su ruote, sarà il punto d’incontro e palcoscenico di tante queste poliedriche attività. Il palco è perfettamente in linea con il tema portante dell’intera area extra musicale dell’Home Festival, il viaggio, sia fisico che psichico, che avverrà attraverso media e contenuti differenti.

homefestival2014-mappa

Riconferma la sua eccezionale partecipazione alla manifestazione, il Maestro Michelangelo Pistoletto con il suo progetto Rebirth-day, di cui il festival è diventato da quest’anno uno tra gli ufficiali ambasciatori, sostenendo il concetto che vi sta alla base, di trasformazione sociale e dunque umana. L’idea del movimento senza fine e allo stesso tempo capace di mantenere un proprio specifico centro, è espressa attraverso la predisposizione di un’istallazione che raffigura il simbolo del Terzo Paradiso.

Altre espressioni artistiche ci aspettano, sarà possibile ammirare e prestarsi al lavoro dell’eccentrica bodypainter Lela Perez, nota per le sue vulcaniche e coloratissime performance di colore sulla pelle. Le decorazioni sono realizzate con i colori Mehron Eu.

Il corpo in movimento e trasformazione diviene, assieme al viaggio, tema portante delle due mostre fotografiche ospitate a Home Festival. La prima sarà l’esposizione del progetto ALBE: quattro ragazze che hanno attraversato gli Stati Uniti dando stimolo a quattro diverse sensibilità artistiche. Dentro un viaggio, attraverso la mente e le parole di William S. Burroughs, ci portano i Santimatti Studio, Filippo Giansanti e Fabrizio Pelamatti, con una retrospettiva su Pasto Nudo. Presentano, inoltre, la video-istallazione I ate Ramones, che già dal titolo preannuncia uno sguardo anticelebrativo ed irriverente della rock band a cui il festival quest’anno dedica un vasto programma di iniziative.

Racconterà della sua traversata atlantica il gruppo di Save the Nerd. “Poeti e navigatori”, hanno impiegato un intero mese per tornarsene in Europa sulle orme di Vespucci e disintossicarsi dai social network. Il progetto diventerà un docu-reality 16 puntate, per scoprire cosa significa stare in mezzo all’oceano, senza connessione.

play-van

La performance di Ocean Bells è un progetto artistico nato dall’incontro di Alberto Mariotti (King of the Opera, Samuel Katarro) e Lorenzo Cipriani (Vinylistic, Wagooba, nonché uno dei navigatori). I due compositori e performer combinano musica e arti visive attraverso una visione poetica ed evocativa di mondi immaginati su un veliero che solca le acque dell’oceano e dell’anima. Sono accompagnati dal vivo da Fabrizio Marchetti (tastiere) e Alberto Niccolai (batteria).

Un importante gemellaggio con Treviso Comic Book Festival porterà l’illustrazione a essere parte fondamentale del Play Tour Van Stage, con degli appuntamenti dedicati ai progetti artistici di alcuni caratteristici autori, sempre più importanti nel panorama italiano dell’illustrazione. Le tematiche presentate spaziano dal fumetto autoprodotto con Sara Pavan e Claudio Calia, alla storia del 16 rock grazie a Tuono Pettinato con il live degli ES, sino alla rappresentazione di contemporanee figure femminili, con Simon Pannella e Lorenzo Calza. Il premio Strega Tiziano Scarpa, affiancato dal maestro Massimo Giacon si confronterà con il mondo dell’illustrazione riflettendo sulle sfumature del quotidiano.

Ampio spazio sarà riservato alla narrativa, alla lettura, alla letteratura, attraverso lo sguardo aperto e multiforme di Finzioni Magazine e della Libreria Costeniero di Castelfranco Veneto con il suo spazio libri.  Un intero spazio sarà riservato a The Bookaneers, progetto nato dall’unione di quattro realtà letterarie seguite sul territorio veneto e nazionale, Finzioni Magazine, 20lines, ConAltriMezzi e Lahar Magazine. Il loro intento di promuove la letteratura attraverso iniziative particolari e coinvolgenti, verrà realizzato attraverso la predisposizione di un gioco a premi a tema letterario, nel quale chi vince e dimostrerà di essere ferrato in materia porterà a casa un libro.

albe

Attraverso la combinazione di parole scritte e musica presenta il suo progetto, 52 canzoni per un anno, Marcello Ubertone, giovane talento che ha studiato con Mogol e si è formato tra la gente. Una canzone in uscita ogni settimana, una ogni lunedì.

Il Play Tour Van Stage si arricchisce infine con un workshop sull’arte del djing, curato dall’innovativa etichetta discografica Cult Note. Quest’ultima curerà anche gran parte del sottofondo musicale di tutti questi eventi e si muoverà su diversi spazi dedicati per promuovere i propri progetti mirati.

L’Area Extra Musicale sarà inoltre tinta dai colori delle vernici spray di 15 noti street artists provenienti da tutta Italia e 15 pannelli a loro disposizione, dove realizzeranno nel corso della manifestazione delle opere a tema musicale, seguendo ciascuno il proprio personale stile artistico.

L’Area Associazioni all’interno del festival torna anche quest’anno, dove verranno promossi eventi conoscitivi di diverse discipline. Programmate le dimostrazioni di: zumba, yoga, krav maga, softair, danza classica e moderna, balli country, latino americani e tanto altro. La novità assoluta dell’edizione 2014 saranno i volontari del riciclaggio.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri anche...

Dischi

Autore, compositore, regista, attore, scrittore, showman, cantante e polistrumentista: Morgan è tutto questo e molto di più. Il controverso e geniale artista, a 13...

Festival

Sono aperte da oggi le vendite dei biglietti per HEROES, il primo concerto nato e pensato per lo streaming in programma domenica 6 settembre...

Musica

Alessandro Cattelan, durante l’ultima puntata di E poi c’è Cattelan, ha ospitato la nuova giuria del talent show rivelando finalmente la loro identità: Emma...

Concerti

Da settimane il Trio Medusa, in onda tutte le mattine dalle 7.00 alle 9.00 su Radio Deejay, sta chiamando in diretta i membri del...