PINKPOP Festival: show must go on… ma ci vediamo l’anno prossimo

Articolo e foto di Roberto Finizio

“The Show must go on”: una frase spesso usata in situazioni difficili come incoraggiamento a proseguire, nonostante tutto. Ma questa volta purtroppo non si può andare avanti, usando le parole di Freddie Mercury.

La canzone, scritta da Brian May, venne pubblicata poche settimane prima della scomparsa del frontman dei Queen e divenne il testamento musicale dell’icona inglese, citata a ripetizione in situazioni simili a quelle che stiamo vivendo ora, in tutto il mondo.

Ora però gli show si sono dovuti fermare perché, oltre al lutto per chi non c’è più, c’è da pensare alla sicurezza di chi è ancora con noi, nella speranza che si torni più velocemente possibile alla normalità, se mai ne avremo una.

Mentre nel nostro Paese, a meno di due mesi dall’inizio della stagione estiva di intrattenimento dal vivo, si naviga ancora nel buio, con appelli di svariati  artisti che vorrebbero avere risposte,  a tutela anche delle persone che lavorano dietro le quinte delle showbiz, e dei fans con in mano biglietti di concerti che quasi sicuramente non si terranno mai, negli altri Paesi europei si sono  già mosse la Francia, la Germania e l’Olanda, annullando tutti gli eventi e le manifestazioni fino al 31 agosto.

A malincuore e con la consapevolezza sia la soluzione più giusta, quest’anno quindi non potremmo seguire il festival musicale più longevo d’Europa, il Pinkpop Fest, che era programmato nel week end del 19 – 21 giugno 2020,  e che da sette anni faceva parte dei consueti appuntamenti di Reportage Live del mese di giugno su Rockon.it

Un incontro casuale quello fatto con il festival del patron Jan Smeets nel 2013, durante una vacanza nei Paesi Bassi con una piccola deviazione per assistere alla prima giornata del week end prima del ritorno in Italia: e fu amore a prima vista.

Nonostante sia il festival più antico d’Europa, il Pinkpop non è però tra i più conosciuti in Italia, dove si parla molto di più di altre manifestazioni musicali, sia più recenti sia con meno seguito di pubblico. non c’è da dimenticare che nelle sette edizioni seguite, sono passati davanti ai nostri occhi i migliori artisti del panorama musicale degli ultimi anni, insieme a leggende della storia della musica ancora in attività.

Abbiamo voluto raccogliere per voi qualche scatto, sperando che possa trasmettervi le emozioni che ha lasciato a noi e nel pubblico che ha cantato, ballato, sudato e pianto per quello che oggi purtroppo viene considerate un bene forse superfluo, ma che invece risulta fondamentale per tutte le nostre anime: la musica live!

Se siete curiosi di conoscere anche voi il Pinkpop ed innamorarvene un po’, date un occhio ai nostri racconti di questi splendide ultime sedizioni: ROCKON PINKPOP STORY

Aspettiamo il 2021 e il prossimo Pinkpop Festival… che sarà più bello che mai, perché come cantava Freddie… The Show Must Go On.

La nostra gallery storica del PINKPOP (2013 – 2019)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.