EQUINOZIO d’AUTUNNO: la IX edizione dal 25 Agosto all’8 Settembre 2014 a S. Giovanni a Piro (Salerno)

Nel Cilento la IX° edizione del Premio musicale dedicato all’artista spagnolo José García Ortega, in collaborazione con la Rassegna Equinozio d’Autunno.

La Rassegna Equinozio d’Autunno inizierà con l’anteprima del 25 Agosto e terminerà l’8 Settembre con ben 9 spettacoli divisi tra Teatro e Musica dal vivo con: Alex Britti, Riccardo Sinigallia, Modena City Ramblers, Francesco Paolantoni, Michele Placido, Daniele Ronda e Folkclub, gli Aereacorte e si concluderà con il live della sacerdotessa del rock Patti Smith and Her Band la quale ritirerà il prestigioso Premio Ortega 2014.

EQUINOZIO d’AUTUNNO presenta
(ingresso gratuito)

Anteprima: Sabato 25 Agosto – Scario, ore 21.30
Daniele Ronda e Folkclub in concerto

Domenica 31 Agosto – Scario, ore 21.30
VII° Estemporanea di Pittura “Se un giorno dipingessi Scario.”
Spettacolo teatrale di Francesco Paolantoni in “Chiedetelo a Pappagone”

Lunedi 1 Settembre – Bosco, ore 21.30
IX° edizione Premio Ortega – P.zza Ortega
Spettacolo teatrale di Michele Placido in “Serata d’Onore”

Mercoledì 3 Settembre – Bosco, ore 21.30
Degustazione dei “Sapori della Memoria”
Modena City Ramblers in concerto

Giovedì 4 settembre – San Giovanni a Piro, ore 21.30
Alex Britti in concerto
open act: Piera Lombardi

Venerdi 5 Settembre – San Giovanni a Piro, ore 21.30
Esibizione Artisti di strada
Mostra Mercato del Cilento: sarà possibile ammirare e acquistare eccellenze enogastronomiche ed artigianali del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
Areacorte in concerto

Sabato 6 Settembre – Scario, ore 21.30
Riccardo Sinigallia in concerto

Domenica 7 Settembre – Scario, ore 21.30
Massimo Bubola in concerto

Lunedì 8 settembre – Scario, ore 21.30
Patti Smith and Her Band in concerto, esclusiva nazionale

Nel caratteristico Golfo di Policastro, tra le incantevoli spiagge di Scario e il borgo antico di Bosco, il comune di S. Giovanni a Piro (Salerno) ha ideato una proposta ludico/culturale volta a favorire la destagionalizzazione del Turismo e la conoscenza degli aspetti culturali e storici della costa cilentana.

Negli anni la cultura di questi posti incantevoli si è arricchita grazie alla residenza dello scultore spagnolo José García Ortega. Rappresentante del realismo sociale della Guerra civile spagnola e anti-franchista, Ortega, dopo aver vissuto a Madrid, Parigi e Matera si trasferì nel 1980 a Bosco, frazione di S. Giovanni a Piro, dove continuò un’intensa attività espositiva dichiarando di aver scelto quei luoghi perché gli ricordavano la sua amata Spagna: «Qui sono venuto a costruire un pezzetto di libertà. Lavorare in queste terre, significa osservare e imparare costantemente, per portare poi con noi qualcosa di veramente puro e genuino che valga la pena di aver assimilato. Ci sono dei momenti nella vita dei popoli, in cui gli artisti sentono che un’arte a contenuto rivoluzionario è una necessità. Quindi non più l’arte per l’arte. Noi poeti, musicisti, pittori, noi creatori d’ arte…contro coloro che predicano il disimpegno e l’evasione…sentiamo che il popolo ha bisogno di forme artistiche che chiamino all’unione per restituire libertà e democrazia al paese.»

Immerso in pieno Parco Nazionale del Cilento, a 120 km da Salerno, Equinozio d’Autunno giunge alla nona edizione e migliora l’offerta turistica già ricca di storia e natura. Gli spettacoli, ad ingresso gratuito, ampliano l’offerta culturale per i turisti offrendo opportunità di sviluppo territoriale con un processo di consolidamento rivolto al turismo internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.