Annunciata la line-up dell’Optimus Primavera Sound 2013 di PORTO

Optimus Primavera Sound svela la line up della sua seconda edizione, che avrà luogo dal 30 maggio all’1 giugno all’interno del Parque da Cidade, a Porto.

Alla band britannica dei Blur, l’unico nome annunciato finora, si aggiungeranno Nick Cave, alla guida di una delle macchine meglio oliate del cult rock ovvero The Bad Seeds, e i My Bloody Valentine, la band con a capo Kevin Shields che presenterà il seguito del suo mitico “Loveless”. Altri nomi di punta per quest’edizione: James Blake, elettronico bambino prodigio londinese, il post-rock futuribile degli americani Explosions In The Sky, i leggendari Dinosaur Jr., gli eterni sognatori pop Dead Can Dance e i newyorkesi Grizzly Bear.

Il lungo elenco dei nomi non finisce qui: Rodriguez, riscoperto grazie al film “Searching For Sugar Man”, suonerà in Portogallo per la prima volta, Bradford Cox guiderà gli americani Deerhunter, le instancabili chitarre degli Swans produrranno valanghe di suono, le sorelle Deal saranno alla guida dei Breeders nell’esecuzione del loro storico album “Last Splash”, il genio cult di Daniel Johnston e il live act interattivo di Dan Deacon.

Optimus Primavera Sound tiene attentamente d’occhio ciò che avviene sulla scena musicale locale, come si può apprezzare dalla presenza della band portoghese Paus e la loro passione per il post-rock e la musica sperimentale, oltre che altre band portoghesi come Dear Telephone, The Glockenwise e Memoria De Peixe. Anche la Spagna è ben rappresentata con la band granadina dei Los Planetas, che eseguiranno per intero il loro acclamato album  “Una semana en el motor de un autobús”, le band di Barcellona Manel e Pegasus, il blues distorto di Guadalupe Plata dall’Andalusia e il duo catalano L’Hereu Escampa.

La Dance music e il pop elettronico avranno sempre un loro spazio nel festival con le avventure sonore di Kieran Hebden/Four Tet, il synth-pop degli americani Glass Candy e la nuova house britannica del celebre produttore Julio Bashmore. Il festival cede anche spazi ad artisti emergenti di qualità (Savages, Metz, Daughn Gibson e Merchandise) e per artisti con un seguito di culto: le sperimentazioni di Nurse With Wound, il punk rock di Hot Snakes, il post hardcore dei canadesi Fucked Up e i classici dell’alternative americana dei Meat Puppets.

LINE-UP OPTIMUS PRIMAVERA SOUND 2013
Blur, The Breeders performing Last Splash, Dan Deacon, Daniel Johnston, Daughn Gibson, Dead Can Dance, Dear Telephone, Deerhunter, Degreaser, Dinosaur Jr., Do Make Say Think, Explosions In The Sky, Fidlar, Four Tet, Foxygen, Fuck Buttons, Fucked Up, Ghostigital, Glass Candy, The Glockenwise, Grizzly Bear, Guadalupe Plata, Hot Snakes, James Blake, Julio Bashmore, L’Hereu Escampa, Liars, Local Natives, Los Planetas tocan Una semana en el motor de un autobús, The Magician, Manel, Meat Puppets, Melody’s Echo Chamber, Memória De Peixe, Merchandise, Metz, My Bloody Valentine, Neko Case, Nick Cave & The Bad Seeds, Nurse With Wound, Om, Paus, Pegasvs, Rodriguez, Roll The Dice, Savages, The Sea And Cake, Shellac, Swans, Titus Andronicus, White Fence, Wild Nothing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.