ACROSS THE UNIVERSITY: la decima edizione dal 9 al 13 Aprile 2019 a Padova

Across the University è il festival studentesco di Studenti Per Udu Padova, giunto quest’anno alla sua decima edizione, organizzato dagli studenti per gli studenti. È un’occasione per promuovere cultura, musica, spettacolo e aggregazione.

La realizzazione di questo festival, da sempre a ingresso gratuito, è resa possibile grazie al duro lavoro dei quasi 200 instancabili volontari. Saranno loro a spinare le ottime birre che potrai gustare accompagnate dai famosi “panini onti”. E in più cocktail, spritz, patatine e tanto altro!

Parco che funziona non si cambia: dopo l’ottimo esperimento dello scorso anno, anche quest’anno approdiamo al tanto bello quanto sconosciuto Parco delle Mura. Il parco, leggermente nascosto alla vista cittadina, corre lungo la maestosa cinta bastionata delle mura patavine, regalando durante la primavera tranquilli pomeriggi di sole.

Un occhio di riguardo anche all’aspetto della sostenibilità: dopo l’eliminazione di contenitori di plastica per il cibo da quest’anno il festival diventa completamente #plasticfree adottando bicchieri riutilizzabili. Un gesto che abbiamo sentito doveroso per compiere un piccolo passo per la salvaguardia del nostro pianeta.

ACROSS the UNIVERSITY 2019

dal 9 al 14 APRILE 2019 – PADOVA – FREE ENTRY

APERTURA PARCO ore 18.00
INIZIO EVENTI ore 18.30
INIZIO CONCERTI ore 21.00
CHIUSURA PARCO ore 2.00

9 Aprile
CLAVDIO
Mesa
NOME djset

10 Aprile
KHALAB DJ SET
Heathens
Afterparty @Factory Club powered by Sea Star Festival

11 Aprile
ANY OTHER
Jesse the Faccio
Croissound Vinyl DJ set

12 Aprile
JOHNNY MARSIGLIA
Inoki
Afterparty @Factory Club powered by Balaton Sound Festival

13 Aprile
SXRRXWLAND
Rayan
Alby Soundpark DJ Set

14 Aprile
SPLENDORE
Mille Punti live
(from IVREATRONIC) DJ set powered by Padova Pride

Le porte del festival si apriranno martedì 9 aprile alle ore 18 con l’inaugurazione della mostra animata “Illustrastorie” di Rotten Production e Marina Picari, una mostra interattiva dove le opere, una volta inquadrate con un’apposita app, prenderanno vita. A seguire un informale aperitivo “Quattro chiacchiere al calar del sole”, in cui l’influencer Dueditanelcuore intervisterà la cantante MÈSA. Dalle 21 sul palco la cantautrice MÈSA che aprirà il primo concerto in assoluto della giovane promessa di Bomba Dischi, CLAVDIO, cantautore che ha spopolato con il suo singolo “Cuore” con quasi tre milioni di visualizzazioni su Youtube. A seguire il dj set dei NOME.

Il mercoledì ad Across è da sempre dedicato alla musica elettronica. Si parte con un free cocktail party offerto da Fairtrade, seguito dalla conferenza “Come essere consumatori responsabili”. Alle 21 sul palco gli Heathens, giovane band veneta che porterà live per la prima volta “Love Songs for Insensitive People”. Dopo di loro sul palco il dj set di KHALAB, storico produttore e speaker radiofonico di Radio 2 dove da oltre dieci anni conduce Musicalbox. Da mezzanotte la festa continua al Factory Club con l’elettronica di Saoka e Mux grazie alla collaborazione con il Sea Star Festival.

L’11 aprile, giovedì, si apre con “Tra muri e bombolette”, una talk con Tony Gallo, Yama del Collettivo Ead e il Prof. Guido Bartorelli sui temi dell’arte e della street art. Alle 21 sul palco il padovano Jesse the Faccio che con il tour de “I Soldi per New York” sta girando l’Italia. A seguire Adele e la sua band, Any Other, direttamente dall’Eurovision al palco di Across The University 2019. A seguire il dj set vecchia scuola con i vinili dei Croissound.

Venerdì 12 è dedicato al rap: si inizia discutendo degli ultimi dieci anni di musica attraverso la talk “Quando la musica fa la storia”, con dischirotti., Goldsoundz e con l’eccezionale partecipazione di Dutch Nazari, rapper che, soprattutto nella sua Padova, non ha bisogno di presentazioni. A seguire dalle 21 sul palco un pezzo di storia del rap italiano, Inoki, seguito invece da una giovane promessa, Johnny Marsiglia, che con il suo tour sta riempiendo sale da concerto in tutta Italia. L’afterparty, sempre al Factory Club, è affidato alle sapienti mani di Fifth Key e Sthephan Krus, in collaborazione con il Balaton Sound Festival.

Sabato 13 aprile alle 18 il parco apre con “L’Europa che (r)esiste”, una talk sui modelli e le pratiche di inclusione, insieme a Mediterranea e al Cittadino europeo dell’anno 2018, Antonio Calò, che dal 2015 ospita in casa sei ragazzi migranti. L’apertura dei concerti è affidato al trapper padovano Rayan e a seguire i Sxrrxwland, che non nascono come un semplice progetto musicale: sono la manifestazione nella realtà “tangibile” di ciò che loro tre sono interiormente. A concludere la serata il dj set indie pop di Alby Soundpark, resident delle serate Parklife.

La domenica invece il parco apre i cancelli già la mattina alle 11 con “Across at the park”: una giornata al parco tra vintage, usato, vinili e molto altro, tutto accompagnato da cucina e bar aperti tutto il giorno. Verso le 18 il misterioso nonché intimo concerto organizzato da Sofar Sounds. Dalle 21 sul palco il giovane progetto Mille Punti e a conclusione del festival il dj set dell’incredibile SPLENDORE, direttamente da Ivreatronic, in collaborazione con il Padova Pride 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.