JOVANOTTI annuncia le date del tour 2015

Lorenzo gli Stadi – Tour 2015

Jovanotti è instancabile, sta finendo di lavorare al nuovo disco (in uscita a gennaio 2015), ha inaugurato da un paio di giorni la sua webtv e ora annuncia su facebook le (prime) date del tour 2015, che si terranno negli stadi di:

Sabato 20 giugno ANCONA – Stadio del Conero
biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1vLDysQ

Giovedi 25 giugno MILANO – Stadio San Siro
biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1t1Hvg1

Martedi 30 giugno PADOVA – Stadio Euganeo
biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1uY9WLD

Sabato 4 luglio FIRENZE – Stadio Artemio Franchi
biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1rfSqLD

Mercoledi 8 luglio BOLOGNA – Stadio Dall’Ara
biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1EqJMUK

Domenica 12 luglio ROMA – Stadio Olimpico
biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/ZQtkgX

A seguito del grande successo dell’estate 2013 dove ha dominato la scena con il suo Backup Tour, Lorenzo torna con uno show importante e innovativo, destinato a conquistare i cuori di decine di migliaia di persone che parteciperanno al grande evento. Nel corso delle prossime settimane sarà annunciato il calendario completo. Ai primi sei si aggiungeranno infatti tre nuovi appuntamenti a Bari, a Pescara e in Sicilia.

L’ultimo anno è stato per Jovanotti veramente intenso: l’ha trascorso tra scrittura, ricerca di nuove suggestioni per l’album, le sessioni di registrazione in studio in Italia e all’estero e il debutto della sua nuova piattaforma web JOVA TV, che ha appena iniziato la sua programmazione.

Il nuovo album è quasi pronto: impegnato nelle sessioni di registrazione a New York, Jovanotti ha collaborato con grandi artisti per questo nuovo lavoro tra i quali il batterista Daru Jones, Manu Dibango e il chitarrista nigeriano Bombino.

jovanotti-milano

JovaTV

«Sono contento, siamo online! La supertelevisionegalattica che tutto il mondo aspettava finalmente è ONLINE!!! E anche se non è vero che il mondo l’aspettava è online lo stesso e potrete seguire la sua crescita meglio di un Tamagochi, – ha dichiarato Lorenzo Cherubini. – Dateci un sguardo se potrete, vedrete cose inedite di ogni tipo e ci sarà un archivio in costruzione con TUTTO il materiale video della mia vita, dalla prima poppata all’ultimo concerto e oltre. Ormai lo sappiamo tutti che la rete è la piattaforma che veicolerà tutti i media (a parte il concerto live vero e proprio, che quello è come fare l’amore, non c’è verso di sostituirlo grazie al cielo!) dunque eccoci qua. La rete permette una fruizione del video diversa dai canali TV tradizionali e dai supporti ormai un po’ superati (come il DVD), e a me piace molto l’idea di sperimentare queste possibilità, dunque eccoci qua, si parte.»

«JovaTV non vuole sostituirsi e nemmeno fare concorrenza ai portali generalisti e neanche a quelli specializzati anzi, se è possibile, collaboreremo in totale spirito di condivisione di contenuti. JovaTV è nata grazie alla collaborazione con Universal (che è proprietaria delle mie registrazioni ufficiali) e ci tengo a ringraziarli perchè ci hanno concesso tutto il mio catalogo video senza restrizioni, quindi grazie ragazzi. Invece di caricare i programmi, i video ecc. nei nostri server abbiamo deciso di collaborare con Youtube e con le grandi piattaforme web già esistenti perchè semplificarci la vita e semplificarla a chi vorrà seguirci è meglio che complicarcela con server interni che poi si inchiodano e si sovraccaricano di impegno. Noi pensiamo all’aspetto creativo e per farlo girare usiamo le strade che ci sono già, che sono belle collaudate e familiari a tutti. JovaTV produrrà nuovi programmi (lunghi, brevissimi, in diretta ecc.) e sarà totalmente gratuita. Il 2 ottobre apriamo e già troverete cose mai viste che speriamo vi facciano piacere. Ciao e grazie a tutti!!!….»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.