GEORGE EZRA in concerto il 7 Luglio a Genova e il 21 Luglio a Ferrara

Il pubblico italiano l’ha dapprima conosciuto con Budapest, brano diventato il tormentone radiofonico del 2014, una hit partita dall’Italia e diventata un successo mondiale che ha raggiunto nel nostro paese il triplo disco di platino, poi l’ha apprezzato nella sua prima data italiana (in versione acustica) l’anno scorso al Tunnel di Milano, infine l’ha premiato con un tutto esaurito, a novembre, per le date di Milano e Firenze. È infatti con grande gioia che George Ezra annuncia il suo ritorno in Italia!

Il cantautore sarà: special guest degli FFS, la nuovissima formazione dei Franz Ferdinand + Sparks, il 6 luglio al Porto Antico di Genova in occasione del Goa∾Boa Festival; ed headliner, la sera del 21 luglio, nella bellissima cornice del Cortile del Castello Estense di Ferrara.

GEORGE EZRA

MARTEDÌ 7 LUGLIO 2015 – GENOVA
FRANZ FERDINAND + SPARKS + GEORGE EZRA
@ GOA BOA FESTIVAL
PORTO ANTICO, ARENA DEL MARE
Apertura Porte: ore 19:00
Inizio Concerto: ore 21:00

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1BACD2m
Prezzo Biglietto: POSTO UNICO: 30,00 + diritti di prevendita

MARTEDI 21 LUGLIO 2015 – FERRARA
@ FERRARA SOTTO LE STELLE
Cortile del Castello Estense
Apertura Porte: ore 20:00
Inizio Concerto: ore 21:00

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/1AIBuDi
Prezzo Biglietto: POSTO UNICO: 30,00 + diritti di prevendita

George Ezra, cantautore ventunenne di Hertford, dalla profonda voce blues, si è affermato l’anno scorso come uno dei nuovi artisti più caldi della scena cantautorale inglese ed è stato nominato ai Brit 2015 come British Male Solo Artist. Sempre quest’anno il suo tour inglese è andato sold out in soli 10 minuti!

Wanted On Voyage, album di debutto arrivato al numero 1 della UK Chart, è stato inciso tra l’inizio di novembre e metà gennaio a Clapham, zona sud di Londra, insieme al produttore Cam Blackwood. In quest’album George Ezra suona la chitarra, il basso e le tastiere. In occasione del Record Store Day che si celebrerà anche in Italia sabato 18 aprile, sarà pubblicata anche la versione picture del vinile di Wanted On Voyage.

Prima dei Franz Ferdinand, Sam Smith l’ha voluto come special guest dei suoi, già leggendari, live al Madison Square Garden.

Ogni suo singolo, da Budapest a Cassy ‘O, da Blame It On Me a Listen To The Man, ha registrato numeri da capogiro sia Spotify che su YouTube, facendolo diventare una delle presenze più influenti del web. Il suo account Twitter è molto seguito dai fan, George ha infatti sviluppato un modo unico e speciale di comunicare sui social. La sua ironia è diventata un carattere distintivo del suo personaggio, facendogli guadagnare più di 280.000 follower.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.