SKA-P + Duracel in concerto il 13 Settembre al Carroponte di Milano

Tutto è pronto per l’ultimo appuntamento italiano che gli SKA-P terranno il prossimo sabato 13 settembre al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI), prima di una lunga pausa a tempo indeterminato! In occasione di questo imperdibile concerto saranno i veneti DURACEL ad aprire il live della band spagnola!

SKA-P + DURACEL
SABATO 13 SETTEMBRE 2014 – MILANO
Carroponte, Sesto San Giovanni (MI)ORARI UFFICIALI:
Apertura porte ore 19.00
Duracel ore 20.40
Ska-P ore 21.50

Biglietti (ingresso 20 € + ddp) disponibili in cassa a partire dalle ore 18.00

DURACEL

Reduci dall’aver spento le dieci candeline con l’ultimo album “L’Ora D’Aria”, i Duracel sono una delle realtà più valide del panorama pop punk italiano. Nascono nell’ottobre 2003 quando in una vecchia casa di campagna la primissima formazione a tre, composta da Marco “Zamu” Zamuner (voce e basso) e i fratelli Valentino “Vale” e Leonardo “Bocia” Cadamuro (chitarra e batteria), inizia a suonare alcune cover delle band più blasonate del genere punk rock internazionale. Nel 2007, dopo l’arrivo di Andrea “Umbre” che completa la line up della band, arriva la firma con l’etichetta indipendente IndieBox, per pubblicare all’inizio dell’anno successivo l’album “Domani è come oggi”.
Critica e pubblico accolgono positivamente l’album, tanto che i brani della band iniziano a circolare all’interno di compilation nazionali ed internazionali di settore, e ciò consente ai Duracel di iniziare il loro primo tour italiano.

Nel novembre 2009 esce “La Fabbrica Dei Mostri”, accompagnato dal loro primo videoclip “Non Mi Piace Ballare”, che farà premiare la band al MEI (Meeting Etichette Indipentendi di Faenza) come “Miglior Punk Band Italiana 2009”. L’ottobre 2011 vede invece la pubblicazione del disco “Nati Negli Anni ’80”, prodotto negli Stati Uniti e presentato dall’omonimo singolo e video clip, che denota un certo cambiamento rispetto alle composizioni tradizionali della band. Con testi più raffinati ed una maggiore polemica verso gli stereotipi tipici del mondo in cui viviamo, la band parte per un tour che li impegna per tutto il 2012 e buona parte del 2013, anno in cui verranno scelti dai Derozer come supporter ufficiali per il loro tour reunion.
Il 2014 segna invece il traguardo dei 10 anni di carriera, accompagnato dal nuovo disco “L’Ora D’Aria”, una conferma della crescita del gruppo veneziano che ha dato vita in studio ad un sound ancora più personale. I Duracel dimostrano ancora una volta che si può cambiare, evolvere e crescere anche mantenendo la filosofia dei “tre accordi” e poco altro.

SKA-P

skapDopo un fortunatissimo tour italiano la scorsa estate tornano a farci ballare con la loro inesauribile energia gli Ska-PIl gruppo madrileno si forma nel 1994 e immediatamente pubblica il suo primo lavoro. Gli Ska-P sono tutti figli della classe operaia provenienti da uno dei quartieri più combattivi di Madrid e la loro esperienza si riflette in toto nei testi. Questi gli argomenti trattati: diritti umani, antifascismo, legalizzazione della marijuana, anticlericalismo, abolizione della corrida, vivisezione, causa del popolo palestinese. Nel 2005, gli SKA-P annunciano il loro ritiro dalle scene con un indimenticabile concerto a Rock In Idro. Dopo tre anni da quell’evento è la volta della pubblicazione di LAGRIMAS Y GOZOS dove gli Ska-P tornano a dare fastidio al “sistema”, ai potenti, a chi maltratta e uccide in nome del profitto, non tradendo la loro prima “vita artistica” e ripartendo da lì: oltre due anni in cui il gruppo di Pulpul e Joxemi ha suonato in tutto il mondo innalzando la bandiera della difesa dei “deboli” e per un mondo nuovo.

La primavera del 2013 segna l’uscita del nuovo album di inediti degli Ska-P, a quasi cinque anni dal loro ultimo lavoro in studio. Il nuovo album, dal titolo “99%”, vede anche questa volta la produzione di Tony Lopez che ha dato vita ad un suono spettacolare. Da questo disco sono stati estratti i singoli “Se Acabó” e “Canto a la Rebelión”.

Gli Ska P, in definitiva, sono una delle band di maggior successo al mondo. I loro tour dal Sud America all’Europa sono stati seguiti da centinaia di migliaia di appassionati, la loro forza sul palco non ha eguali, l’aggressività del punk, unita alle melodie dello ska, sono un biglietto da visita che ha fatto breccia ovunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.