RAMMSTEIN: il cantante Till Lindemann ricoverato per il Coronavirus

Diversi giornali tedeschi – come Focus.de e Bild – hanno riportato la notizia che il cantante dei RAMMSTEIN, Till Lindemann, è ricoverato in terapia intensiva in un ospedale di Berlino a causa dell’infezione da coronavirus.

Dopo un concerto in Russia (con il suo progetto solista LINDEMANN), il 57enne è tornato a Berlino, dove ha riscontrato i primi sintomi. Dopo aver riscontrato una febbre alta il cantante Till Lindemann è stato portato in ospedale ed è stato sottoposto al test per la coronavirus: gli è stata diagnosticata la polmonite e la positività al Covid-19.

Al momento le sue condizioni sarebbero in miglioramento.
Si attendono altri dettagli e aggiornamenti.

* * * AGGIORNAMENTO * * *

La band ha pubblicato questo post su Facebook:

Till Lindemann è stato ricoverato in ospedale ieri sera dal medico della band. Till ha trascorso una notte in terapia intensiva e oggi è stato trasferito in un altro reparto perché sta meglio. Negativo il test per il Coronavirus. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.