SKRILLEX in Italia per un esclusivo club show il 19 Novembre a Milano

skrillexSKRILLEX Fall Club Tour 2013
A Milano la prima data di 4 esclusivi show europei
MARTEDÌ 19 NOVEMBRE * SOLD OUT
MILANO – Magazzini Generali
Via Pietrasanta, 14
Special guest: Jack Beats & 12th Planet
Apertura porte 20:00 – Inizio concerto 21:00

Vivo concerti e Daze presentano: Skrillex – l’artista che ha stravolto le regole della musica elettronica. In Europa per solo quattro club show, arriva in Italia per un unico dj set ai Magazzini Generali di Milano, martedì 19 novembre, per poi proseguire a Parigi, Berlino e Londra. Dopo aver suonato davanti alle platee del Tomorrowland, del Sonar e del festival di Reading, ha scelto di tornare ad immergersi nell’atmosfera che ha dato origine al suo mito, tornando – per un brevissimo periodo – a suonare nei club. Un’atmosfera intima, per dar modo a tutta la potenza della musica di emergere.

Definito da Rolling Stone “il mago della dance”, nei suoi set Skrillex mescola tutti i generi, pop, hip-hop, house, dubstep, edm travolgendo la platea con un’ondata di energia. A precederlo alla consolle, saranno due special guest: il duo inglese Jack Beats, e l’americano 12th Planet.

Questo breve tour autunnale sarà anche la prima occasione per ascoltare i nuovi brani di Skrillex.

E’ disponibile da oggi infatti Try it Out, il nuovo singolo di Skrillex con Alvin Risk, suo amico e compagno di etichetta alla OWSLA. Un brano che – completato solo poche ore fa – è realmente un prodotto del momento. Insieme divertente, rumoroso, melodico, ed esplosivo, rende perfettamente l’idea di quello che è il nuovo materiale inciso da due musicisti che vivono immersi nel momento. Anche il video della canzone, (che potete vedere qui sotto) mostrando immagini del tour e dei loro viaggi in giro per il mondo, offre una intensa descrizione dell’amicizia che li lega.

“L’idea che c’è dietro questo brano è il puro divertimento, e non va quindi preso troppo seriamente…il che è anche come ci approcciamo alla nostra musica in generale…o alla vita in generale”. Con queste parole, Skrillex ha commentato Try It Out.

Inizialmente frontman dei From first to last, che ha lasciato nel 2008, Sonny Moore comincia ad usare il nome Skrillex durante alcuni dj set. Nel 2010 dopo aver realizzato l’Ep “My name is Skrillex” firma per la Maustrap, con cui realizza il secondo Ep ”Scary Monsters and Nice Sprites”, che contiene la hit “Kill Everybody” e che vince tre Grammy Awards. Per la sua capacità di mescolare i generi nei suoi lavori Skrillex si è aggiudicato altri tre Grammy awards l’anno successivo con “Bangarang”, sbaragliando alcuni dei nomi più quotati sui dancefloor mondiali come Avicii, Calvin Harris, Swedish House Mafia, Steve Aoki, Chemical Brothers e Deadmau5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.