MUSE: al via da Houston, Texas “il più grande tour dei Muse di sempre”

MUSE: dopo il debutto stellare a Houston, Texas, sale l’attesa per le date italiane di Milano e Roma, di quello che sarà a detta della band “il più grande tour dei Muse di sempre”!

Matt Bellamy e compagni hanno presentato il loro “Simulation Theory world tour” lo scorso 22 febbraio, svelando un palco stellare composto da luci a LED, effetti 3D, ballerini e un gigantesco scheletro robot.

La band arriverà in Italia a luglio con tre show nei due più grandi e prestigiosi stadi italiani, rispettivamente venerdì 12 e sabato 13 luglio a Milano e sabato 20 luglio a Roma, per presentare il loro ultimo capolavoro “Simulation Theory”, concept album in cui le macchine hanno preso il sopravvento sugli uomini. Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/muse2019

Dopo il clamoroso successo di San Siro nel 2010 e dello Stadio Olimpico nel 2013 – da cui è stato anche realizzato l’incredibile film concerto Muse – Live at Rome Olympic Stadium diretto da Matt Askem, La band, pluripremiata ai Grammy Awards, icona del rock “multiplatino”, sarà live negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito e in Europa.

Per i MUSE, conosciuti in tutto il mondo per i loro spettacoli live “incendiari” e “rivoluzionari” questo tour non farà eccezione e si preannuncia epico e ambizioso per dare ai propri fan – ormai abituati a veri e propri concerti evento – un’esperienza sempre più “totale”, dal suono alle luci, dal palco ai video.

I MUSE sono Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenholme. Dal 1994 i MUSE hanno pubblicato sette album in studio, vendendo oltre 20 milioni di album in tutto il mondo. Riconosciuta come una delle migliori band dal vivo al mondo, i MUSE hanno vinto numerosi premi musicali tra cui due Grammy Awards, un American Music Award, cinque MTV Europe Music Awards, due Brit Awards, dieci NME Awards e sette Q Awards.

MUSE – Tour 2019

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/muse2019

Venerdì 12 luglio – Milano, Stadio San Siro
Sabato 13 luglio – Milano, Stadio San Siro
Sabato 20 luglio – Roma, Stadio Olimpico

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/muse2019

MUSE – La scaletta dei concerti

Algorithm (Alternate Reality Version; live debut; shortened)
Pressure
[Drill Sergeant]
Psycho
Break It to Me
Uprising
Propaganda (live debut)
Plug In Baby
Pray (Dom and Chris on big drums)
The Dark Side
Supermassive Black Hole (‘Close Encounters’ riff intro; ‘Wild Thing’ riff outro)
Thought Contagion
Interlude
Hysteria (‘Back in Black’ riff outro)
The 2nd Law: Unsustainable
Dig Down (Acoustic Gospel Version)

STT Interstitial 1

Madness
Mercy
Time Is Running Out
Houston Jam (Futurism, Unnatural Selection & Micro Cuts riffs)
Take a Bow
Prelude
Starlight

Encore:
STT Interstitial 2
Algorithm
Stockholm Syndrome / Assassin / Reapers / The Handler / New Born (Metal Medley; ‘Headup’ riff outro)
Knights of Cydonia (Ennio Morricone’s ‘Man With a Harmonica’ intro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.