LISBONA, WRONGONYOU e BIRTHH special guest dei concerti di MIKA

Un tour che è già un evento: mai nessuna star della musica internazionale del suo calibro è stata protagonista di una tournée di 12 date nei palasport italiani. Un’impresa e un primato: Mika supera se stesso anche rispetto alla precedente stagione 2016. Live da record in Italia per il suo “Revelation Tour”.

MIKA – Tour 2019

24 novembre Torino, Pala Alpitour + LISBONA
26 novembre Ancona, PalaPrometeo + WRONGONYOU
27 novembre Roma, Palazzo dello Sport + WRONGONYOU
29 novembre Casalecchio Di Reno (Bo), Unipol Arena + WRONGONYOU
30 novembre Montichiari (Bs), PalaGeorge + BIRTHH
2 dicembre Livorno, Modigliani Forum  + WRONGONYOU
3 dicembre Assago (Mi), Mediolanum Forum  + WRONGONYOU

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/mika2019

Sarà una bella occasione per presentare al pubblico il suo quinto album in studio dal titolo “My Name Is Michael Holbrook” (Universal Music): “I brani parlano di temi molto seri e personali, ma offrono musica di grande gioia e colore. Ad un certo punto mi sono detto: se la vita ti lancia una grossa sfida, alza la temperatura, offri il tuo cuore, scrivi melodie. Mi sono concentrato sull’idea di diventare un adulto senza perdere umanità, calore, il senso dei colori e dell’eccentricità”.

E così è nato anche lo spettacolo live che segna il suo ritorno sul palco dopo 3 anni, nonostante abbia cantato molte volte in Italia: “Il titolo del tour si collega al mio percorso di ricerca identitaria e – per l’appunto – rivelazione che ho intrapreso in questa nuova avventura artistica. Sto lavorando ad uno spettacolo ricco di sorprese, forte delle esperienze e del bagaglio acquisito con i miei spettacoli televisivi, ma riportando la musica al centro di tutto”.

L’artista condividerà il palco con una super band di 4 grandi musicisti Timothy Van Der Kuil (chitarra); Max Taylor (basso); Wouter Van Tornnhout (batteria); Mitchell Yoshida (pianoforte).

Conosciamo gli special guest:

Luca Fratto, in arte Lisbona, è figlio d’arte. Mamma lirica, papà rock e una saletta prove in casa. Ha iniziato con la batteria, poi ha aggiunto la chitarra, la sua ossatura è fatta di chitarra e voce. Lisbona è un artista a tutto tondo: arrangia, produce e mixa i suoi brani tutelandosi dal rischio di perdere la propria impronta sonora. I riconoscimenti e premi hanno arricchito il suo cammino, dalla finale del Premio Lunezia al premio Bindi nel 2018.

WRONGONYOU: Il talentuoso cantautore ha recentemente pubblicato il primo album interamente in italiano MILANO PARLA PIANO (uscito lo scorso 18 ottobre via Carosello Records) vincendo a pieni voti la sfida: 9 tracce che colpiscono in maniera diretta con cui l’artista si racconta senza filtri.

BIRTHH, nome d’arte di Alice Bisi, con il suo primo album di debutto “Born in the woods” e il suo ultimo singolo “Supermarkets” ha catturato l’attenzione dei media e del pubblico di tutto il mondo, annoverandosi tra le migliori esponenti emergenti dell’alternative pop internazionale.

MIKA – Tour 2020

1 febbraio Padova, Kioene Arena
2 febbraio Bolzano, PalaOnda
5 febbraio Napoli, Teatro PalaPartenope
7 febbraio Bari, Palaflorio
8 febbraio Reggio Calabria, Palacalafiore

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/mika2019

La scaletta prevede due ore di intenso sound, e presenta accanto alle nuove canzoni (tratte dall’ultimo progetto discografico) Ice Cream, Sanremo, Tomorrow, anche le hit del passato Grace Kelly, Stardust, Relax (Take It Easy), Happy Ending e tante altre.

E ora non resta che dare il benvenuto in Italia a Mika: “Con questo tour voglio ringraziare l’Italia e gli italiani, sempre molto generosi con me, che mi hanno accettato da subito nelle proprie case”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.