Il southern rock dei BLACKBERRY SMOKE in concerto sabato 11 Marzo a Milano

Dopo i successi estivi a Roma e Milano, il southern rock dei Blackberry Smoke torna in Italia per un’unica data: sabato 11 marzo 2017 al Fabrique di Milano.

BLACKBERRY SMOKE

Sabato 11 Marzo 2017 – Milano
Fabrique – via Gaudenzio Fantoli, 9

Apertura porte ore 20.00
Inizio concerti ore 21.00

Posto unico in piedi: € 25,00 + prev.

Biglietti in vendita su http://bit.ly/ticketoneit da mercoledì 19 ottobre

I Blackberry Smoke difficilmente riescono a stare con le mani in mano: il nuovo album “Like An Arrow” è uscito da appena tre giorni e la band è già pronta a presentarlo in tutto il mondo con una lunga serie di show, tra i quali la data italiana. Le canzoni di quest’ultimo lavoro dimostrano quanto quest’autentica rock band americana abbia una costante voglia di mettersi alla prova con nuove idee, suoni e territori musicali non ancora esplorati. «Siamo perfettamente in sintonia in merito a ciò che vogliamo esplorare», dichiara il cantante e autore Charlie Starr. «Non potremmo mai incidere sempre lo stesso album, nonostante ci siano fans che apprezzerebbero: sarebbe troppo scontato. Se i Beatles o i Led Zeppelin l’avessero pensata così, oggi non li ameremmo così tanto».

“Like An Arrow” prosegue il percorso iniziato con i due precedenti album, “The Whippoorwill” (2012) e “Holding All The Roses” (2015). Si apre col brano più heavy finora scritto dai Blackberry Smoke ed esplora il British rock prima di fare tappa in luoghi sacri come Macon, Woodstock, Muscle Shoals e Tulsa, con Starr e i suoi compagni impegnati a seguire le orme di pilastri della musica quali JJ Cale, The Allman Brothers Band e molti altri.

Questa voglia di sperimentare pervade tutta la carriera del quintetto sin dal suo esordio, nel 2001. L’etica da classe operaia e l’attitudine alla jam session di Charlie Starr (voce e chitarra), Paul Jackson (chitarra), Brandon Still (tastiere), Brit Turner (batteria) e Richard Turner (basso) ha portato la band ad avere uno zoccolo duro di fan che continua a crescere concerto dopo concerto, con una media di 250 show all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.