ASAF AVIDAN: in concerto giovedi 24 Novembre a Sacile (Pordenone)

Associazione Culturale Il Deposito presenta

ASAF AVIDAN

Into The Labyrinth Tour
– UNICA DATA ITALIANA –
Giovedì 24 Novembre 2016 – SACILE (PORDENONE)
Teatro Zancanaro

Biglietti in vendita a questo link > http://bit.ly/2fQ67Dt

Prezzo:
30,00 € + dp POLTRONISSIMA
25,00 € + dp PLATEA
20,00 € + dp GALLERIA

Cantautore, musicista polistrumentista nato a Gerusalemme, Asaf Avidan é una delle stelle più fulgide degli ultimi 10 anni del panorama folk-acustico.
Complice un timbro e un’estensione vocale a 5 ottave (per cui i paragoni con Freddie Mercury e Jeff Buckley non sono frutto di fantasia) cui si aggiunge una versatilità unica nell’approccio ai vari strumenti, Asaf, fin dai suoi primi lavori, diventa oggetto d’interesse per le major discografiche di tutto il mondo. Con una coerenza di pensiero e una attitude alternative degna dei grandi dell’Olimpo musicale, Asaf persegue il suo obbiettivo di rimanere nel mercato indipendente.
Dal 2008, anno in cui licenzia il suo primo disco assieme ai The Mojos, sua backing band storica, ad oggi, l’Artista ha pubblicato 5 album, 3 con la band e 2 come solo.
Per le grandi magie della Musica, un brano scritto nel 2008, Reckoning Song, quinta traccia del primo album della band di Avidan, viene remixato nel 2012 dal DJ Wankelmut. Il singolo viene pubblicato in versione digitale con il titolo One Day/Reckoning Song (Wankelmut Rmx) diventando un successo planetario.
L’Artista ne presenterà una versione voce, piano e orchestra al Festival di Sanremo 2013, ottenendo una standing ovation entusiasta.
Nel gennaio del 2015 ha pubblicato il suo secondo album da solista, Gold Shadow, cui é seguito un tour mondiale acclamatissimo da pubblico e critica.
Prima di rientrare in studio per il prossimo lavoro, Asaf, per l’autunno in corso, é in tour per un selezionatissimo numero di concerti proponendo uno show completamente rinnovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *